Split payment: online gli elenchi dei destinatari per il 2018

Il Dipartimento delle Finanze ha reso noto con proprio comunicato che sono online gli elenchi delle società controllate da pubbliche amministrazioni centrali o locali, validi per il 2018.

È possibile consultare gli elenchi attraverso un’ apposita applicazione informatica sul sito del MEF (http://www1.finanze.gov.it/finanze2/split_payment/public/#/#testata) ed effettuare la ricerca delle società incluse negli elenchi tramite codice fiscale.

Le società interessate, fatta eccezione quelle quotate nell’indice Ftse Mib, possono segnalare eventuali incongruenze o errori, fornendo idonea documentazione a supporto ed esclusivamente mediante lo specifico modulo di richiesta.

Il dipartimento ricorda che negli elenchi non sono incluse le pubbliche amministrazioni tenute all’ applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti, per le quali occorre fare riferimento all’elenco Ipa, pubblicato sul sito www.indicepa.gov.it.

Il comunicato precisa, altresì, che gli elenchi non tengono conto dell’estensione dello split payment a tutte le società controllate dalla pa, prevista dal recente Dl 148/2017 (articolo 3), attualmente in corso di conversione in legge (cfr Atto Senato n. 2942).

Infine, il dipartimento comunica che, dopo le segnalazioni giunte da alcuni contribuenti rispetto agli elenchi definitivi per il 2017 pubblicati lo scorso 14 settembre e le conseguenti rettifiche, si è proceduto alla loro ripubblicazione.

a cura della Dott. Daniele Arceci

Vuoi saperne di più?