Cosa facciamo:


  • Assistenza e consulenza nella presentazione delle domande di ammissione alle procedure concorsuali minori e predisposizione delle domande di nomina dell’organismo di composizione della crisi;
  • Assistenza e consulenza nella redazione dei piani di risanamento e ristrutturazione;
  • Assistenza e consulenza nelle transazioni fiscali;
  • Assistenza e consulenza nelle istanze di ammissione al passivo fallimentare;
  • Assistenza e consulenza nel fallimento in proprio;
  • Assistenza e consulenza nelle liquidazioni giudiziali e stragiudiziali.

Il governo di recente ha dato il via ad un disegno legge delega per la riforma del diritto fallimentare e sul riordino delle varie procedure concorsuali. I punti salienti della riforma prevedono anche dei meccanismi di allerta per l’emersione tempestiva delle crisi d’impresa e l’introduzione della figura del ‘giudice specializzato’ in materia di crisi aziendali. I tribunali delle imprese si occuperanno delle procedure concorsuali di maggiori dimensioni. Le procedure di sovraindebitamento resteranno invece di competenza dei tribunali ordinari. Viene prevista anche una procedura extragiudiziale di allerta e di composizione anticipata delle imprese in stato di difficoltà. Lo scopo è agevolare lo svolgimento di trattative tra creditori e debitori. Spetterà inoltre ai sindaci e ai revisori avvisare immediatamente gli amministratori dell’esistenza di uno stato di crisi.

La procedura di liquidazione giudiziale che dovrebbe prendere il posto dell’attuale procedura di fallimento contiene alcune importanti novità. In primis, riguardo la fase della liquidazione dell’attivo, è prevista l’introduzione di un sistema di vendita dei beni che diventa telematico. In questo senso tutti i beni posti in vendita verranno inseriti in un mercato telematico unificato a livello nazionale, così da ampliare la platea dei potenziali acquirenti. Sarà possibile acquistare i beni mobili e immobili sia con denaro corrente sia con appositi titoli, che incorporano un diritto speciale attribuito ai creditori. Per i beni rimasti invenduti verrà creato invece un fondo in vista della loro futura valorizzazione.

Scopri le altre aree di attività

I migliori servizi di consulenza aziendale per te

La struttura comprende più realtà professionali eterogenee e gode di tutti i servizi